Questo sito è dedicato alla mia passione per la letteratura americana contemporanea.
La lettera "k" nel titolo non ha nessuna connotazione negativa: è il solo dominio che ho trovato libero! :-)
indice alfabetico degli autori

A B C D
E F G H
I J K L
M N O P
Q R S T
U V W X
Y Z Home

no spoiler
NO SPOILERS:
Le recensioni su questo sito NON rivelano la trama dei libri recensiti
Il curatore di questo sito non ha nessuna qualifica o titolo in campo letterario. Le recensioni pubblicate vanno pertanto intese come semplici opinioni personali.


Tony Earley

Tony Earley San Antonio, Texas (USA)
1 gennaio 1961





I libri che ho letto:

Il giovane Jim
(Jim the boy - 2000)
Pubblicato nel 2000, questo romanzo di Tony Earley è caratterizzato da una prosa garbata e toccante che sembra quasi appartenere ad un'epoca precedente. Ambientato nella Carolina del Nord degli anni della grande depressione statunitense, "Il giovane Jim" narra le vicende di un singolo ma estremamente significativo anno nella vita del giovane protagonista.
Attraverso gli occhi del piccolo Jim Glass il lettore assapora con candore spesso commovente i valori che hanno permesso alla popolazione rurale di quella parte d'America di temprare il proprio spirito, divenendo la vera ossatura di quel popolo americano, spesso sminuito nella sua apparente semplicità, che si è forgiato tra difficoltà e privazioni che richiedevano grande spirito di abnegazione e sacrificio.
Ma il romanzo di Earley non è affatto triste o angoscioso, come si potrebbe erroneamente supporre da quanto ho appena scritto: l'innocenza e la spontaneità del giovane protagonista, circondato dall'amore sincero e premuroso dei suoi cari, sono i veri protagonisti di una storia che scalda il cuore senza mai divenire banale o leziosa.
Una lettura adatta a tutti e che mi sento di consigliare senza remore.

© 2016 Paolo Tortora - amerikana.it - vietata la riproduzione senza consenso
Tutti i diritti sui titoli e le opere citate appartengono ai rispettivi autori